MLP - L'Elemento del Destino

Le fiction ed i racconti della community!

MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 24/04/2014, 16:45

Salve a tutti i Pony! Questa è la mia seconda Fan Fiction, il sequel di " MLP - Il Ritorno della Dama Nera ".

Consiglio caldamente di leggere "Il Ritorno della Dama Nera", altrimenti non capirete niente ^^"

Vi lascio il Prologo

Buio. Era buio.
L’Alicorno aprì gli occhi trovando solamente oscurità. Si sentiva scossa, stanca. I muscoli le dolevano in maniera allucinante e la testa le pulsava come non aveva mai fatto, mentre le grida disperate dei Pony cui aveva fatto del male, continuavano a disturbare i suoi pensieri.
Mai, in vita sua, si era sentita così. Tentò di far brillare il suo corno, ma gettò solo qualche scintilla violacea perché, come le sue forze, anche la sua magia si era prosciugata.
Si sentiva sola, abbandonata. Non sapeva che cosa le era successo, né che incantesimo avesse fatto per finire lì, ma era cosciente del fatto, che non sarebbe tornata a casa.
Allungò uno zoccolo, in cerca di qualcosa, qualsiasi cosa che l’avrebbe riportata alla realtà, ma quel luogo era vuoto come le tenebre avevano lasciato il suo cuore.
Continuavano a balenarle in testa delle immagini, immagini di lei che combatteva. Immagini di lei che non si sarebbe arresa per nulla al mondo. Immagini di lei che si arrendeva alle Tenebre, lasciandosi trasportare dal loro vento, intriso di odio e d’incoscienza, lasciandosi abbandonare fino all’odio più tremendo.
Sfogò la sua ira attaccando tutti i Pony che le volevano bene, tutti i Pony che non l’avevano mai abbandonata.
Non si sentiva uno straccio perché non riusciva ad alzarsi, o perché non riusciva ad usare la sua magia.
Si sentiva uno straccio perché aveva fatto del male ai suoi amici, ai Pony a lei cari.
Si sentiva uno straccio perché si era arresa, perché non aveva combattuto.
Si sentiva uno straccio, perché non era stata una vera Principessa.
Starlight è una vera Principessa, non lei.
Fece un respiro profondo, facendo penetrare il buio e lasciarlo scorrere nelle sue vene.
In tutta la sua vita non l’aveva mai conosciuto, il buio, quello vero. Il buio agghiacciante che annebbia la mente. Il buio tormentato che fa dimenticare i sogni. Il buio che poi da vita alla speranza. Il buio, che il Destino lascia nel suo cammino.
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Larissa Grifondoro » 24/04/2014, 17:07

Wow, questa fanfic si preannuncia benissimo! :D
Il prologo è davvero molto toccante e ben dettagliato: i pensieri del personaggio sono espressi davvero bene, come essere davvero lì... sono curiosa di cosa accadrà in seguito! ^_^
Per il momento, i miei complimenti! :yay: :twilightclop:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
You are like Teresa, your mood changes a lot. One moment you can be totally fearless and the next you can be crying your eyes out. But your always there for friends when they need you. You may be afraid, but your always willing to do what you need to!

GG Book of Life. GG.
Avatar utente
Larissa Grifondoro
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 3427
Iscritto il: 24/01/2014, 18:22
Località: Alternia, o al massimo al Grande Tempio 0u0
Pony preferito: Aradia Megido ♈
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Haytham » 24/04/2014, 20:34

Finalmente!!! Ho aspettato di vedere questa nuova Fanfic con la mia principessa preferita, Starlight!

:celangry_big:

Ehm, stavo scherzando... ^^'

Si preannuncia molto, ma dico MOLTO bella. Le descrizioni ed i pensieri della protagonista sono resi davvero bene, complimenti sei bravissima! ^_^
Avatar utente
Haytham
Trap Master
Trap Master
 
Status: Offline
Messaggi: 460
Iscritto il: 25/02/2014, 22:27
Pony preferito: Cozy Glow
Sesso: Maschio

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 24/04/2014, 22:50

Grazie! :D Domani posterò il primo capitolo ;)
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 25/04/2014, 17:52

Capitolo 1
Una Giornata Speciale

Quella mattina, Twilight venne svegliata dalla luce di un solitario raggio di sole che penetrava dalla finestra finendole dritta in un’occhio.
Rimase ancora un po’ immersa nel caldo delle coperte a sonnecchiare, ogni tanto riapriva gli occhi per non ricadere di nuovo nel tranello del sonno.
<<Twilight,alzati..>> la scosse Spike. Vedendo che l’amica non aveva intenzione di dare segni di vita, il draghetto si aggrappò alle coperte e salì nel letto, sistemandosi comodamente in mezzo alle coperte. <<Sai che giorno è oggi?>> le chiese sussurrandole nell’orecchio.

L’Alicorno rispose con dei pigri mugugni, aveva capito che cosa le aveva chiesto, ma non aveva voglia di rispondere, così girò dando le spalle al suo assistente.
<<Oggi torniamo a Ponyville!>>, esultò Spike spazientito.
A quelle parole, Twilight scattò in piedi, facendo rimbalzare il materasso che gettò il piccolo amico sul pavimento.
<<Spike perché non l’hai detto subito?!>> Sbuffò spazientita la Principessa sistemandosi la chioma.
<<Guarda che l’ho fatto!>> Sentenziò lui soffiando fumo dalle narici.
<<Non importa…>> Rispose lei, <<Starlight è sveglia?>>.
<<Si, stava facendo colazione, è lei che mi ha mandato a chiamarti.>> Concluse il piccolo drago.

L’Alicorno sfrecciò fuori dalla stanza, e poi giù per il corridoio che portava alla Sala Pranzo del Castello.
La lunga tavola riempiva quasi tutto lo spazio della Sala, di solito era agghindata di cibi e bevande, ma, di prima mattina, solo i posti dove Princess Celestia e Princess Starlight stavano mangiando erano decorati di zuccheri per la colazione. Le due Principesse stavano ridendo e scherzando tra di loro.
Princess Celestia sembrava più in forma che mai quelle ultime settimane. Da quando le è stata riunita la sua famiglia era più sorridente, certo, lo era sempre stata, ma ora ad ogni suo sorriso il sole sembrava risplendere di più.

<<Buongiorno.>> Salutò trottando Twilight.
Starlight le fece un cenno con il capo, mentre Celestia l’accolse sorridendo.
<<Scusate il ritardo.. Io..>>
<<Non preoccuparti, Twilight.>> La rassicurò la Sovrana, <<Non eri l’unica che non aveva voglia di alzarsi…>>, il suo sguardo cadde sull’Alicorno bianco accanto a lei che alzò gli occhi al cielo.
Starlight era un’Alicorno della stessa altezza di Twilight, con il manto bianco perla simile a quello della madre e gli occhi smeraldini, più simile sia nella forma che nel colore a quelli di Luna. La sua Criniera era fluente e terminava con dei bei riccioli, di colore azzurro pallido con rade sfumature di lilla.
Il suo Cutie Mark era una rosa rossa come il sangue, abbellita da una stellina azzurra posta accanto. Stranamente, il fianco destro di Starlight era rimasto privo del Cutie Mark, Twilight non le aveva mai chiesto perché da quando era tornata se stessa.

Prima era la Dama Nera. Una Puledra crudele, spietata, un’assassina. Voleva far rivivere il Lord dei Drakoidi, Hiyat. Fortunatamente, Twilight e le sue amiche, Rarity, Rainbow Dash, Pinkie Pie, Fluttershy ed Applejack riuscirono a salvarla dalla morte, segnando il fatto con uno strappo sull’orecchio sinistro.
Twilight sorseggiò una tazza di latte fresco, tentando di non fare rumori osceni per educazione.
<<Oggi torni a Ponyville, Twilight. Sei contenta?>> Le chiese Celestia sorridente.
L’Alicorno viola ingoiò un boccone di fieno. <<Si, non vedo l’ora di mostrarla a Starlight, sono sicura che le piacerà!>>
Starlight sorrise, era un Pony di poche parole.
Princess Celestia aveva chiesto a Twilight di restare a Canterlot per qualche settimana, in caso che qualche Drakoide sopravvissuto avesse tentato di attaccare. Ma quegli essere era scomparsi proprio come erano comparsi.
Finita la colazione, Princess Celestia incaricò due stalloni per guidare la carrozza che avrebbe portato Twilight, Spike e Starlight a Ponyville.

Twilight non stava più nella pelle di rivedere le sue amiche.
<<Sono sicura che Ponyville ti piacerà, Starlight. E’ lì dove ho incontrato le mie migliori amiche e sono sicura che anche tu ti farai tanti amici.>>
L’Alicorno bianco sospirò. <<Non so se riuscirò a riadattarmi…>>
<<Che vuoi dire? Certo che ti riadatterai, Princess Luna si è adattata ed è stata via per mille anni. Se ce l’ha fatta lei, ci riuscirai anche tu!>> Cercò di consolarla Twilight, ma Starlight sembrava poco convinta.
<<Fate buon viaggio, Principesse.>> Augurò loro Celestia.
<<Madre, posso parlarvi?>> Chiese l’Alicorno bianco alla Sovrana.
Celestia annuì, allontanandosi con la Figlia.
<<Secondo te che cos’ha da dirle?>> Domandò Spike a Twilight.
<<Non lo so, Spike..>> Rispose.

Pochi minuti dopo Starlight e sua madre tornarono.
<<Pronta a partire!>> Esultò l'Alicorno bianco.
<<Attenderò con impazienza le vostra lettere.>> ammiccò Celestia.
Dopo i saluti, gli stalloni bianchi incaricati di condurre la carrozza spiccarono il volo.
Le due puledre ed il draghetto osservarono come la città diventasse sempre più minuta a mano a mano che salivano verso il blu.
<<Non vedo l'ora di rivedere Rarity, secondo voi mi troverà cresciuto?>>
<<Non ti vede da poche settimane, Spike, non da anni.>> Sentenziò Twilight.

Starlight se ne stava in disparte, ad osservare i continui cambiamenti del paesaggio sotto di loro.
<<Che cosa c'è, Starlight? Sei.. nervosa?>> Le domandò Spike.
L'Alicorno bianco sembrò risvegliarsi da un suo pensiero. <<Io? Nervosa? Non sono mai stata nervosa...>>
<<Non ti preoccupare..>> continuò Twilight accanto a lei, <<..la non ci saranno Drakoidi ad aspettarci!>>
<<Lo so, Twilight. E' solo che non riesco a non stare in guardia...>> sospirò la puledra.
Twilight e Spike si guardarono negli occhi.
<<Bhè, se vuoi rilassarti, non c'è posto più giusto di Ponyville! >> esclamò il cucciolo di Drago.
Starlight accennò un sorriso.

Il paesaggio cambiò, e Ponyville apparve sotto di loro.
I Pony passeggiavano sotto i caldi raggi solari, facevano il bagno o stavano semplicemente in compagnia fra loro.
<<Questa è Ponyville!>> Esultò Spike.
La carrozza iniziò a planare delicatamente, accarezzata dal vento delle alte quote, per poi posarsi a terra.
Twilight ringraziò gli stalloni che hanno guidato la carrozza, vedendoli poi ripartire e perdersi tra le nuvole.

[Continua...]
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Haytham » 25/04/2014, 19:12

Vedo che scrivi sempre meglio... stai facendo passi da gigante...
Avatar utente
Haytham
Trap Master
Trap Master
 
Status: Offline
Messaggi: 460
Iscritto il: 25/02/2014, 22:27
Pony preferito: Cozy Glow
Sesso: Maschio

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 26/04/2014, 13:13

Grazie <3

[...]

Una folla di Pony si stava ammucchiando intorno alle due Principesse.
<<Perché fanno così..?>> Chiese Starlight con aria imbarazzata.
<<Siamo due Principesse, vogliono solo accoglierci…>> cercò di calmarla Twilight. <<Dobbiamo solo cercare di ignorarli, quindi sorridi e cammina..!>>
Ma i Pony le avevano accerchiate, fuggire fu un’impresa impossibile e Starlight, che non era abituata a tante attenzioni, si sentiva in imbarazzo più che mai, anche se tentava di non darlo a vedere.
<<Come ci si sente ad essersi svegliata dopo cinquecento anni di prigionia dentro ad una roccia?>> Le domandò uno Stallone color crema.

L’Alicorno bianco sorrise per educazione, <<Bhè, era un Cristallo e…>> Non riuscì a finire la frase che una Puledra dalla voce squillante le si piantò davanti.
<<Come ti sei sentita quando hai rivisto Princess Celestia?>>
Anche questa volta la Principessa non fece in tempo ad aprire la bocca che altri Pony la sotterrarono di domande.
<<E’ meglio se voliamo via…>> Le sussurrò Twilight mettendo Spike in groppa per poi spiccare il volo, ma la Puledra bianca non si mosse da lì.

Piuttosto, fece crescere il ramo di un albero e ci salì sopra, per poi scendere dall’altra parte dell’ammucchiata e correre via.
<<Perché non vola?>> Domandò Spike perplesso.
Twilight non gli rispose, non lo sapeva neanche lei, e volò in direzione della Principessa.
<<Dove dobbiamo andare?>> Le domandò Starlight.
L’Alicorno viola le indicò la strada e, prima che tutti quei Pony le raggiungessero, accelerarono il passo verso la Biblioteca Golden Oaks.

Una volta dentro, chiusero la porta a chiave, tirarono giù le serrande e chiusero le finestre.
<<Non sapevo fossi già diventata così famosa, Starlight!>> La stuzzicò Twilight.
<<Volevano solo sapere come ci si sente ad essere stata la Dama Nera. Tutto qui…>> Rispose con un tono sia maliconico sia arrabbiato.
La puledra viola pensò che era meglio cambiare discorso.
<<Perché non hai volato?>> Le chiese Spike.
<<E’ una vecchia faccenda. Non ho abbastanza potere per spiccare il volo.>> Ribadì di netto la Puledra Bianca.
La porta bussò.
Twilight esitò ad aprire, “Se fossero di nuovo tutti quei Pony” Pensò, “Starlight me la farà pagare cara per averli fatti entrare”.

Bussò di nuovo , questa volta con più foga di prima.
Una squillante voce familiare chiamò da dietro la porta, <<Twilight!>>
La Puledra aprì ritrovandosi davanti a sé tutte e cinque le sue migliori amiche, che corsero ad abbracciarle.
Pinkie saltellava contenta, <<Io lo sapevo che eravate qui, vi ho viste entrare cercando di scappare da un’onda crescente di Pony curiosi di sapere il passato di Princess Starlight, poi però ho bussato e nessuno apriva così ho pensato…>>

<<E’ un piacere rivederti, Starlgiht!>> Tagliò corto Applejack inchinandosi, seguita poi da tutte le altre Puledre.
<<Non c’è bisogno che vi inchinate. Non mi sono mai piaciute queste cortesie…>>
<<Però sono sicura che ti piacerà la festa che ho organizzato per te questa sera alla Sugarcube Corner!>> Esultò Pinkie Pie, <<Ci saranno torte, regali, coriandoli…>>
<<Quel che Pinkie sta cercadno di dire..>> Continuò Rainbow Dash, <<..è che siamo felici di accoglierti!>>
Sul volto dell’Alicorno bianco, si stampò un sorriso sincero. <<Bhè, vi ringrazio, ragazze, ma… Io non.. non…>>
<<Non, cosa?>> domandò Rarity.

<<Ecco, io non… so se, cioè.. non sono mai stata.. ad una festa…>> Bofonchiò la Principessa.
<<Le feste di Pinkie sono le migliori, Starlight. Anche io che sono un Pegasus timido, timido riesco a divertirmi molto…>> La rassicurò Fluttershy.
Rarity si fece avanti con la sua solita aria altezzosa, <<E certamente prima di andare alla festa dovrai farti bella, ho già preparato un abito per te, sono sicura che ti piacerà!>>
<<Bhè, prima potresti venirmi ad aiutare a raccogliere le mele e preparare i dolci per oggi alla festa! Sarà divertente!>> esultò Applejack.

<<Potresti venire a trovare i miei animaletti quando vuoi? Ci tengono tanto a conoscerti…>> le chiese il Pegasus Giallo.
<<Bhè, ecco.. ahem.. certo, perché no, Fluttershy.. Sono onorata..>>
Rainbow volò al centro dell’attenzione, <<Hey! Guardate che ci sono anche io! Starlight deve farmi vedere qualche trucco di magia e magari qualche acrobazia!>>
<<No, Rainbow, vedi io non…>>

<<Non preoccuparti, se sei una schiappa nel volo, ci andrò piano con te!>> cercò di “Consolarla” la Puledra azzurra.
<<Ragazze, sono molto, molto onorata di tutte queste attenzioni, ma…>>
Non riuscì a finire la frase, bloccata dagli sguardi tristi delle cinque puledre, si lasciò convincere.
<<Daccordo.. Verrò…>>
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Haytham » 26/04/2014, 16:08

È... rammollita... Ma non era la Principessa del Coraggio?
Avatar utente
Haytham
Trap Master
Trap Master
 
Status: Offline
Messaggi: 460
Iscritto il: 25/02/2014, 22:27
Pony preferito: Cozy Glow
Sesso: Maschio

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 26/04/2014, 22:20

Si, ma il Coraggio lo tira fuori in altri momenti ;)
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Re: MLP - L'Elemento del Destino

Messaggioda Rari_Star97 » 27/04/2014, 20:58

Capitolo 2
Il Proprio Posto

Twilight, Spike e Starlight andarono a pranzo nel ristorante al centro di Ponyville. Ovviamente, alcuni Pony si riunirono nel tavolo dove si erano appostati, scattando foto, chiedendo autografi e ponendo domande alle due Principesse.
Twilight era abituata a tutte queste attenzioni, ma Starlight, che aveva un carattere molto più introverso sembrava sul punto di esplodere.
In affetti, non credo che a tutti piacerebbe pranzare con un mucchio di Pony che ti guardano, scattano foto e fanno domande quando si ha la bocca piena.

<<Calma, Starlight, vogliono solo conoscerti…>> le sussurrò Spike al orecchio.
<<Lo so, ma sono così impiccioni! Vorrei spazzarli via con un tornado...>>
<<Non preoccuparti, sono sicura che presto ci lasceranno stare…>> Ipotizzò Twilight.
Purtroppo così non fu. I Pony continuarono a seguirli fino al Cottage di Fluttershy. Dovettero prendere la strada più lunga per seminarli, poi correre in modo che se li dovessero vedere non riuscirebbero a raggiungerli.
I raggi del sole accarezzavano l’acqua del laghetto formando spettacolari giochi di luci ed ombre, mentre il prato luccicava di colori primaverili.

<<Sono moooolto contenta di vedervi!>> Li accolse Fluttershy.
Un delizioso odore di biscotti al miele si levò non appena il Pegasus giallo aprì la porta del Cottage.
Dentro, tutto era piccolo e semplice e rispecchiava l’amore verso gli animali di Fluttershy.
Starlight si rilassò, <<Mi piace questo posto, Fluttershy. E’ bellissimo.>>
<<Davvero? Né sono onorata, Principessa..>> Si inchinò la Puledra.
<<Cara Fluttershy, non c’è bisogno che ti inchini o, che mi chiami Principessa…>>
<<Oh, è che sono così emozionata di avere in casa mia la Figlia di Princess Celestia!>> Esultò Fluttershy. <<Guarda, lui è il mio coniglietto Angel, mentre lui invece è…>>

Fluttershy presentò la Principessa a tutti i suoi adorati animaletti del cottage. All’inizio l’Alicorno bianco sembrava compiaciuta, poi, però, la sua espressione si tramutò in assoluta noia.
Per una che aveva combattuto creature enormi e letali come Draghi ed Amanticore, era noioso trovarsi a stringere le zampe a coniglietti, insettini e scoiattolini.
Spike, intanto, si stava abbuffando di biscotti al miele con gocce di cioccolato.

<<Daccordo… >> Tentò di tagliare corto Twilight vedendo che la sua Co-Regnante era sul punto di chiudere gli occhi. <<.. Fluttershy sa badare a tante creature, non solo a quelle tenere e dolci.. non è vero, Fluttershy?>>
<<Oh, si.. Bhè, la prima volta ho combattuto contro una Manticora nella Everfree Forest…>>
Starlight sembrò risvegliarsi. <<Davvero? Ne ho combattuta una anche io mentre ero in viaggio verso i confini di Equestria! L’ho fatta cadere in un burrone.. Tu come l’hai sconfitta? >>
Il Pegasus giallo si mise a coccolare delicatamente il pancino del coniglietto Angel.
<<Oh, no! E’ una cosa orribile! Io gli ho tolto la spina che aveva sulla zampa, era un gran tenerone!>>
L’Alicorno bianco sembrava un po’ delusa.
<<Bhè, Fluttershy ha anche domato Cerbero!>> Continuò Twilight.
<<Già! Era un gran coccolone, gli è bastato una coccola sul pancino per calmarlo…>>
<<Oh, bhè.. Interessante.. Ehm, fai spesso coccole agli animali mostruosi, Fluttershy?>> Le domandò la puledra bianca.
<<Mostruosi? I draghi sono mostruosi e mi fanno paura..!>> Sussurrò tremante la puledra gialla.
Starlight le sorrise in imbarazzo.

Twilight si era immaginata quel momento diversamente, ma, evidentemente, il carattere introverso e combattivo di Starlight non aveva molto in comune con quello introverso e coccolone di Fluttershy.
<<Bhè, guarda come si è fatto tardi..! Sarà meglio se io, Spike e Starlight ce ne andiamo da Applejack, non ti dispiace vero Fluttershy?>>
<<Aspetta! Io non ho ancora finito i biscotti!>> Si lamentò Spike.
L’Alicorno viola gli strappò la ciotola di biscottini dalle zampe, ponendola poi nel tavolinetto vicino a Fluttershy.
<<Bhè, ti ringrazio, Fluttershy, è stato.. Interessante.. A presto…>> La salutò Starlight.
Le due puledre ed il draghetto si diressero verso il Giardino Dolci Mele, dove dimorava la famiglia Apple.
Questa volta nessun Pony li disturbò.

<<Mi piace molto questo posto…>> si rilassò Starlight. <<Mi ricorda tanto il viaggio che ho fatto a Los Pegasus. Sapete, non c’erano molte città cinquecento anni fa, era tutta campagna!>>
<<Hy-à! Ecco le mie Principesse preferite!>>
<<Heylà, Applejack!>> La salutò Spike.
<<Siete venuti giusto in tempo! Stavo proprio per cominciare la raccolta delle mele.>>
Applejack mostrò tutta la sua fattoria, dalla gabbia delle galline, al meleto dove lavorava.
Il fratello della Puledra arancione, Big Mac, uno stallone forzuto, aveva iniziato ad arare il campo con l’aratro, mentre la sorellina, Applebloom ascoltava una storia raccontata da Granny Smith, la nonna.
Applejack, mostrò loro come far cadere le mele dall’albero. Tirò un calcio al centro del tronco, che, scuotendo, faceva cadere le mele sui cesti che aveva appostato sotto il Melo.

La Puledra prese una mela verde in bocca, <<Visto, è facile! Perché non provi, Starlight?>>
L’Alicorno bianco sembrava felice di provare. Trottò verso il secondo Melo che si trovava un po’ più in la del primo.
Si sistemò in modo che potesse calciare il centro del tronco.
Prese fiato e tirò un calcio talmente forte, che l’albero invece che scuotere si staccò direttamente dal terreno.
Ad Applejack cadde la mela dalla bocca.

<<Sono mortificata, Applejack…>> Si scusò la Principessa.
<<Come hai fatto?!>> Le domandò Spike ridendo divertito.
<<Non è divertente, Spike!>> Lo rimproverò Twilight.
<<Non preoccuparti, Principessa.. Tanto, abbiamo tutti gli altri…>>, la consolò la Puledra di Terra.
L’Alicorno bianco sorrise, <<Tranquilla, lo rimetto a posto…>>
L’Aura azzurra del suo corno coprì delicatamente l’albero caduto. Le radici iniziarono ad issarsi a terra ed, in un batti baleno, il Melo era piantato nel terreno come se non fosse successo nulla.
<<Wow… Che forza!>> Esultò Spike.

<<Devi insegnarmi assolutamente questo incantesimo, Starlight!>> Si fece avanti Twilight.
<<Già.. Notevole!>> Esclamò Applejack. <<Bhè, sarà meglio che le faccia cadere io le mele…>>
La Puledra si posizionò davanti al Melo. Tese i muscoli e sferrò un calcio che scosse l’albero, ma nessuna mela cadde.
Applejack ci riprovò ancora, ancora ed ancora, finché non sentì le sue gambe implorare riposo.
<<Per mille zoccoli! Com’è possibile?>> Esclamò Applejack, <<Non mi era mai capitato prima!>>
Starlight si fece avanti, <<Credo sia stata la mia magia…>>
<<La tua magia?>> Chiese Spike.

<<Si, credo che il mio incantesimo non abbia solo saldato meglio l’albero alla terra... ma.. a quanto pare ha issato meglio anche le mele all’albero…scusa..>> spiegò la Principessa scusandosi.
Applejack sorrise imbarazzata, <<Bhè, non importa… tanto… bhè, si.. prima o poi cadranno.. vero?>>
Starlight si portò lo zoccolo sul mento, <<Non lo so, vedremo.>>
Applejack stava per ribadire qualcosa, ma Twilight la fermò.
<<Bhè, credo che sia meglio andare… Dopotutto, avevamo un appuntamento con Rainbow Dash, giusto?>>
La Puledra viola mise Spike in groppa e partì seguita dalla Puledra bianca, salutando Applejack.
Starlight sembrava giù di morale.

<<Non preoccuparti..>> cercò di rincuorarla Twilight, <<Applejack non se l’è presa. Capita a tutti di fare un’errore, no?>>
L’Alicorno annuì.
<<Bhè, Rainbow Dash vive su delle nuvole..>> Continuò Twilight, <<A te piace il vento, no?>>
<<Si, lo adoro. Ha una casa sopra le nuvole?>>
Twilight sorrise, <<Si, è bellissima.>>
Si fermarono vicino alla Carousel Boutique.
<<Non vi dispiace se vado da Rarity, vero?>> Domandò loro Spike. <<Sicuramente ha bisogno di un Drago come me che l’aiuti..!>>

Twilight alzò gli occhi al cielo, <<Daccordo, casanova. Ti raggiungiamo dopo.>>
Le due osservarono il draghetto sgattaiolare dentro il negozio dell’Unicorno Rarity.
<<Da quanto ha una cotta per Rarity?>> Domandò Starlight.
A Twilight sfuggì una risatina. <<Dal primo momento che l’ha vista!>>
Twilight si bloccò di colpo.
<<Cosa c’è?>> le chiese la sua amica.
<<Se tu non puoi volare, come facciamo a raggiungere le nuvole?>> Pensò l’Alicorno viola. <<Vuoi che ti faccia
un’incantesimo?>>
<<No, non posso più volare, ma posso sfruttare il vento. Sarà faticoso, ma sono capace di farlo!>> Esclamò la Figlia di Celestia.

[Continua...]
Avatar utente
Rari_Star97
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 84
Iscritto il: 23/03/2014, 19:02
Pony preferito: Rarity e Luna
Sesso: Femmina

Prossimo

Torna a Fanfics

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron