Fluttershy

Share

Se l’approdo dell’atteso “MLP: IL FILM” nei cinema italiani è ancora di là da venire, non altrettanto si può dire per il merchandising legato da esso che, dopo l’uscita negli USA ad inizio Ottobre, ha invaso i mercati un po’ di tutto il Mondo, compreso quello di Casa Nostra.

La maggior parte dei nuovi arrivi, ovviamente, riguardano il settore giocattoli, dove a farla da padrone sono soprattutto le figure ispirate ai Seapony. In questo articolo vi presenterò una prima carrellata di gadgets già disponibili o in arrivo a breve sul nostro mercato. Dico “prima carrellata” perché le novità, quest’anno, sono davvero numerose: analizzarle tutte in un singolo pezzo sarebbe, dunque, improponibile.

Alvin Miller

A HEALTH OF INFORMATION – COMMENTI DAL BLOG

by Alvin Miller on

Share

Recentemente è uscita la sinossi del finale di stagione. Io l’ho letta, e se ve lo scrivo è perché di solito non lo faccio mai, onde evitare di imbattermi in spoiler che preferirei evitare. Ma in quella circostanza ho violato i miei principi, e quello che ho letto è stato… WOW! No, cioè, sul serio?! *TRIGGER*…

Coff… comunque manca ancora un po’ a quel fatidico giorno, e per distrarci perché non parlare di A Health of Information, andato in onda il 23 Settembre?

[*VI AVVISO FIN DA SUBITO CHE CI SARANNO SPOILER, QUINDI SE NON AVETE ANCORA VISTO GLI EPISODI, GIRATE AL LARGO!*]

Fralight Sparkle

IL MLP MAGINE IN BULGARIA RILASCIA PRINCESS SKYSTAR

by Fralight Sparkle on

Share

Il magazine di Settembre è attualmente in fase di pubblicazione e, in alcuni Paesi d’Europa, contiene una figura di Fluttershy in versione pirata.

Qualcos’altro, che è sempre di interesse per questa rivista, è l’annuncio della prossima figura! In Questo mese la Bulgaria ha ottenuto il primo rilascio e, naturalmente, la figura successiva rimane con il tema del Film: Princess Skystar !

Fralight Sparkle

MERCHANDISING INTERNAZIONALE: Magic of Everypony

by Fralight Sparkle on

Share

Dalla lontana America è stato rilasciato un nuovo set esclusivo di, con il marchio MLP The Movie, brushables della mane 6. Il set è chiamato “Magic of Everypony” e presenta la mane 6 con capelli tagliati e in modo preciso. A vedere le foto non sono inclusi accessori. Il set è venduto a $ 59.99, che è uguale a quello della loro precedente collezione Wonderbolt di figure Fashion Style. È anche molto bizzarro che questo set non si sia visto ne su Tabao ne su Ebay o Amazon, però è già stato avvistato in diversi negozi americani.

Fralight Sparkle

YOUR LITTLE FANART #8

by Fralight Sparkle on

Share

Salve e benvenuti in questa speciale puntata della rubrica dedicata alle fanart. Oggi vi mostrerò fanart create solo dal fandom italiano.

 

the_mailmare_by_shivall-d9lih6f

Derpy è ormai da un mese che sto aspettando una lettera e ora ti trovo qui che ancora ti dimentichi di consegnarmela. Shivall la potresti aiutare, per favore?

 

Share

Voi dovete capire una cosa di me: io mi alzo ogni mattina alle cinque, perché è l’ora in cui mi tocca alzarmi per arrivare a lavoro in tempo (appena un’ora dopo), e non è che sia proprio un grande spasimante del lavoro che sto facendo. Quindi voi dovete capire che per me ogni levata corrisponde a un drammatico inizio di giornata che si accompagna ad improperi più o meno coloriti e ad atteggiamenti di uno scimpanzé a cui hanno appena rovinato il sonno.

Questa mattina in particolare avevo poca voglia di alzarmi anche a causa di una cocente delusione, verificatasi la sera prima, in seguito alla diffusione della locandina ufficiale del film di My Little Pony. Vi dico una cosa su quella locandina: È BRUTTA. Può anche darsi che a qualcuno sia piaciuta, non lo metto in dubbio e i gusti di ognuno sono sacrosanti. Il problema è che quella locandina commette degli atti impuri verso il concetto di “grafica”, e compie delle scelte estetiche che definire sbagliate sarebbe riduttivo, e ve le posso elencare con estrema semplicità:

  • I soggetti in primo piano sono oscurati dall’ombra, dando a tutta la composizione un tono erroneamente dark;
  • Il bagliore e gli effetti di luce in secondo piano sono così intensi da accentuare ancora di più le ombre in primo piano (e nascondono alcuni personaggi come lo iellato Spike);
  • I nuovi personaggi, invece di essere posizionati in maniera intelligente per enfatizzare la loro importanza nel film, sono collocati più o meno tutti uniformemente in piccolo, dando l’impressione che nessuno di essi sia realmente di grande interesse per il film, come se fossero tutti quanti delle semplici comparse. Chi di loro è il villain? Chi è lo sgherro? Gli alleati? Le spalle comiche? Noi che abbiamo seguito gli sviluppi del film su Equestria Daily nei mesi scorsi sappiamo in modo vago come orientarci, ma il messaggio che comunica la locandina è completamente fuorviante;
  • Senza contare, parlando del “messaggio”, che tutto il contesto della locandina è sbagliato! Dovrei quasi pensare che la storia sia ambientata nello spazio, per come ce la rappresentano!

 

Capite dunque che non ero proprio entusiasta della prima impressione avuta dal film. Se pensate poi che qualche tempo fa è stato rilasciato un teaser trailer, che in quanto a effetti di luce seguiva a grandi linee la stessa strada (e gli stessi errori) tracciata dalla locandina, da parte mia potevo soltanto metterci il beneficio del dubbio e sperare che il team creativo a capo della produzione sapesse cosa stava facendo.

Quindi questa mattina mi alzo, con l’aria di chi che si è appena risvegliato da un sonno profondo in Matrix, lanciando la mia solita sequela di imprecazioni che Celestia ad udirmi mi avrebbe bandito sulla luna, e mi siedo al PC – acceso 24 ore su 24 – per eseguire il mio rituale di buona mattina che consiste in “scrollare le notifiche di Facebook fino a quando non mi rendo conto che sto facendo tardi per la colazione”, e mi accorgo, non senza esserne sorpreso, che le voci di un lancio imminente del trailer erano effettivamente veritiere!

L’hype si riaccese d’improvviso! Il momento era giunto! A lungo avevo meditato sulla decisione di vederlo o meno, ma quando mi sono trovato di fronte all’anteprima del player, ho avuto pochi dubbi su cosa fare: l’ho guardato…

Alvin Miller

FLUTTERSHY LEANS IN – COMMENTI DAL BLOG

by Alvin Miller on

Share

La scorsa settimana abbiamo avuto la bellezza di tre episodi, usciti in simultanea tra le TV americane e canadesi, che hanno convinto molti di noi a rompere la tradizione di un episodio alla volta pur di stare al sicuro dai pericolosi spoiler che sicuramente sarebbero dilagati da lì a poco. Anche noi abbiamo dovuto adattarci alla situazione, gustandoci una volta tanto una quantità fuori programma di episodi.

Per quanto riguarda questa rubrica invece, la decisione è di seguire la scaletta ufficiale, anche con un bel ritardo tra l’altro :3, parlandovi di Fluttershy Leans In, andato in onda sabato 6 Maggio.

[*VI AVVISO FIN DA SUBITO CHE CI SARANNO SPOILER, QUINDI SE NON AVETE ANCORA VISTO GLI EPISODI, GIRATE AL LARGO!*] 

Alvin Miller

DOPPIO ARTICOLO SUI CHIBI – PRESTARE ATTENZIONE

by Alvin Miller on

Share

AUTORE: Alvin Miller

Ultimamente mi sento tanto un draconequus randomico, e così “dai che pubblichiamo questi post in modo discontinuo!”, “dai che ne mettiamo due al prezzo di una!”, “dai che titoliamo come un po’ ci pare dimostrando impegno pari a zero quanto il nostro sense of humor. Un po’ come una patata che naviga in una zattera sui flutti di un lago! Sinceramente, a voi fa ridere l’idea? No?! Beh, e io che ho detto??

Ricomponiamoci e parliamo un po’ dei Chibi, che sono l’argomento di oggi. Ne abbiamo già trattato in un post precedente. Queste figurine sono vendute sul sito di We Love Fine, che adesso ripropone un pezzo della sua collezione che è rientrato nel catalogo solo per un periodo limitato (e mai più lo farà, a quanto sembra):

Capture