L'origine dei personaggi

Spazio dedicato alle discussioni riguardanti tutte le precedenti generazioni del franchising My Little Pony, dalla G1 alla G3, sia le serie animate e sia il merchandising.

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda bobbytank12223 » 13/09/2011, 21:31

Grifen ha scritto:Ovviamente, riporterò i parallelismi come fatto negli episodi visti fin'ora :)

Sfortunatamente non ho ancora guardato se ci sono le versioni italiane da qualche parte.

Io le avevo trovate qualche anno fa, speriamo non le abbian rimosse :S
ora mi metto alla ricerca (Y).
Se il guscio dell'uovo non si spezza, il pulcino morirà senza essere nato. Il mondo è l'uovo di cui noi siamo i pulcini.
Immagine
Avatar utente
bobbytank12223
Puledro / Puledra
Puledro / Puledra
 
Status: Offline
Messaggi: 53
Iscritto il: 29/08/2011, 10:38
Località: Cagliari.
Pony preferito: Dash !

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Davide » 14/09/2011, 18:19

Ricordo,almeno un po, la vecchia serie.
Li si puntava molto sulla "tenerezza" e la "graziosità"^^ dei personaggi;un po come gli orsetti del cuore...tutti abbracci e coccole...erano talmente smielati e dolci...da farti venire la carie :lol:
Friendship is magic invece è più al passo coi tempi.Disegni ed animazioni più dinamiche e scoppiettanti,personaggi in stile semplice e "gommoso"...molto plastico e cinetico.
Basta pensare a Rainbow dash...che saetta nei cieli...sfregiandoli con la scia arcobaleno.
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
Davide
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 3001
Iscritto il: 14/09/2011, 14:19
Località: Everfree forest
Pony preferito: Zecora
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Fluttershy » 15/09/2011, 16:09

devo trovare quel posey antenato di Fluttersy *__*
Immagine
Avatar utente
Fluttershy
Blank Flank
Blank Flank
 
Status: Offline
Messaggi: 43
Iscritto il: 12/09/2011, 15:26
Località: Foresta di Everfree
Pony preferito: Fluttershy
Sesso: Femmina

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Aurelicornus » 16/09/2011, 1:27

Davide ha scritto:Ricordo,almeno un po, la vecchia serie.
Li si puntava molto sulla "tenerezza" e la "graziosità"^^ dei personaggi;un po come gli orsetti del cuore...tutti abbracci e coccole...erano talmente smielati e dolci...da farti venire la carie :lol:


Sicuramente con l'ultima G4 siamo tutto in un'altro universo, non solo in senso narrativo ma come mentalità... per me con FiM si sono lasciati alle spalle un concetto di fare un cartone animato, e hanno voluto usarlo seriamente al meglio che si può.

Nondimeno le vecchie serie non sono male, hanno alcuni spunti e alcune scene interessanti, se si accetta i limiti tecnici e narrativi del loro tempo: quando si faceva un cartone animato a quel tempo si avevano certi canoni. L'effetto di rivedere oggi questi episodi è come riguardarsi i cartoni della Filmation su He-Man: hanno ancora qualcosa di interessante, anche se hanno fatto il loro tempo. Inoltre c'è una strana sensazione di De-Javu nel (ri)vedere le vecchie serie e farci un confronto come nuove, data la somiglianza di certe scene: a volte ho la strana sensazione che FiM sia lo stesso mondo ma spostato avanti di un milione e passa di anni... con alcuni personaggi che rivivono quello che hanno fatto i loro antenati in un'epoca antichissima. E' una sensazione curiosa ma a volte mi viene.

Rescue from Midnight Castle resta comunque un cartone interessante per il suo tempo: ha una tonalità cupa che poi è venuta meno, ma lo rende anche più serio, epico e meno spensierato rispetto al seguito, pur restando al filone dei bambini. Indirettamente (ma tiro ad indovinare) potrebbe anche aver suggerito l'approccio per FiM: I primi due episodi riprendono bene quell'atmosfera con Nightmare Moon, anche se in una chiave del tutto epica.

Comunque si, Spike all'inizio era un servitore del "Malvagio", ma esattamente come il "tirapiedi" non è mai stato malvagio... era costretto a lavorare per lui per un motivo o per l'altro.
Twitter: https://twitter.com/gr3yf3ath3r
Thumblr: https://griffins-unicorns.tumblr.com/
mail: derpyhooves@grifoniunicorni.it
Discord: Aurelicornus#6751 ( Filly Funtasia Discord server: https://discord.gg/yyf4vZR )
Avatar utente
Aurelicornus
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 8891
Iscritto il: 12/08/2011, 16:20
Pony preferito: Twilight Sparkle
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Snuzzle » 30/12/2011, 0:32

Non so se è stato già detto ma ho visto i primi minuti del primo film e ho notato che il cucciolo non ha il cutie mark. Dal secondo film in avanti tutti i baby ponies lo hanno avuto comunque. Quindi dal primo film Lauren Faust ha anche deciso che i babies non avrebbero dovuto avere il cutiemark.
Immagine
Avatar utente
Snuzzle
Fruit Bat
Fruit Bat
 
Status: Offline
Messaggi: 250
Iscritto il: 02/09/2011, 22:40
Pony preferito: Rarity
Sesso: Femmina

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Dantès » 10/01/2012, 17:59

Tralasciando l'indubbio enorme aumento qualitativo dal punto di vista delle storie narrate, della caratterizzazione dei personaggi e delle morali proposte, non si può però negare che FiM ha anche cavalcato l'onda della moda attuale rimodernando il design di personaggi e ambienti in uno stile minimalista, decisamente più orientato al kawaii e pesantemente ispirato agli anime in generale rispetto alle antiche serie.
Se il design fosse rimasto lo stesso, con quello stile un po' pacchiano ed esagerato molto anni '90, pur con tutti i validissimi episodi e personaggi inalterati, non penso avrebbe fatto un briciolo del successo che vanta oggi.

Faccio l'azzardo e dico che, secondo me, nel successo di FiM la maggior parte del merito va al nuovo design minimalista e orientaleggiante che è stato scelto.
Immagine
Avatar utente
Dantès
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 2425
Iscritto il: 01/11/2011, 23:52
Località: Ravenna
Pony preferito: Suiti Bel
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Auster » 10/01/2012, 18:56

Orientaleggiante non saprei, lo stile minimalista è una moda più americana che altro.
Perché gli anime sono in realtà molto "barocchi", mentre lo stile dei cartoni creati con due o tre linee mi pare più un retaggio da Warner Bros, di cui il parossismo ce lo vedo nelle Superchicche o i Fantagenitori, quando già si è cominciato ad animare in maniera più moderna.
Immagine Gruppo italiano Deviantart
Avatar utente
Auster
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 8830
Iscritto il: 12/08/2011, 16:48
Località: Firenze
Pony preferito: Fluttershy
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Dantès » 10/01/2012, 19:05

Auster ha scritto:Orientaleggiante non saprei, lo stile minimalista è una moda più americana che altro.
Perché gli anime sono in realtà molto "barocchi", mentre lo stile dei cartoni creati con due o tre linee mi pare più un retaggio da Warner Bros, di cui il parossismo ce lo vedo nelle Superchicche o i Fantagenitori, quando già si è cominciato ad animare in maniera più moderna.

Non c'è dubbio che lo stile semplice e minimalista sia un retaggio molto americano, ma a questo FiM aggiunge notevoli ispirazioni prese dal Kawaii, il carino tipicamente giapponese, che evidentemente deve andare molto di moda fra le ragazzine, riprendendo ciò che già era stato fatto con le Superchicche, specificamente negli occhioni esageratamente grandi e lucidi, nella gamma di espressioni e nelle pose assunte dai personaggi.
E io attribuisco buona parte del successo di FiM a queste scelte puramente stilistiche, conoscendo il particolare amore che il popolo di internet mostra nei riguardi degli anime e del kawaii (basti pensare a Yotsuba, la mascotte di 4chan, emblema di questo particolare stile).
Immagine
Avatar utente
Dantès
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 2425
Iscritto il: 01/11/2011, 23:52
Località: Ravenna
Pony preferito: Suiti Bel
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Auster » 10/01/2012, 19:12

In tal caso penso che abbiano saputo fare un mix sapiente perché a me stanno abbastanza sulle bolas sia la roba giapponese sia i cartoni esagerati stile WB (ebbasta 'sti martelloni da dietro la schiena).
Qui a parte qualche eccezione non sforano in nessun eccesso (un mio amico mi ha detto che non sopporta i personaggi perché c'hanno gli occhi troppo grossi, però se mi mostri un chibi giapponese io cago a spruzzo, quindi non è proprio la stessa cosa).
Immagine Gruppo italiano Deviantart
Avatar utente
Auster
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 8830
Iscritto il: 12/08/2011, 16:48
Località: Firenze
Pony preferito: Fluttershy
Sesso: Maschio

Re: L'origine dei personaggi

Messaggioda Dantès » 10/01/2012, 19:20

Auster ha scritto:In tal caso penso che abbiano saputo fare un mix sapiente perché a me stanno abbastanza sulle bolas sia la roba giapponese sia i cartoni esagerati stile WB (ebbasta 'sti martelloni da dietro la schiena).
Qui a parte qualche eccezione non sforano in nessun eccesso (un mio amico mi ha detto che non sopporta i personaggi perché c'hanno gli occhi troppo grossi, però se mi mostri un chibi giapponese io cago a spruzzo, quindi non è proprio la stessa cosa).

Questo è kawaii del tipo chibi o super-deformed
Immagine

Questo è kawaii e basta


I mlp non sono deformati, rispettano le reali proporzioni fisiche del corpo dei pony veri. Come i personaggi kawaii degli anime giapponesi, hanno occhi estremamente espressivi, lucidi e più grandi del normale, ma non sono deformati.
L'anime va molto tra le bambine, evidentemente. Si può erroneamente pensare che lo stile minimalista e non dettagliato renda FiM più vicino ai chibi e ai deformed che ai kawaii. Ma secondo me non è così. Certo, quello dei ponies è un design misto e vincente, ma senza dubbio si sono ispirati ai tanto famosi "occhioni" delle ragazzine giapponesi.
E gli anime di genere "slice of life" con protagonisti personaggi femminili riconducibili al kawaii su internet tra fan maschi e femmine tirano più di una flotta di rimorchiatori. Non c'è bisogno di fare gli esempi del caso :ajyep:
Immagine
Avatar utente
Dantès
Rainbow Pony
Rainbow Pony
 
Status: Offline
Messaggi: 2425
Iscritto il: 01/11/2011, 23:52
Località: Ravenna
Pony preferito: Suiti Bel
Sesso: Maschio

PrecedenteProssimo

Torna a Il Castello diroccato delle Sorelle

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite